Aggiornamenti per il Pieno

Prossimamante verrà inviato ad Apple il nuovo aggiornamento per IlPieno.
Queste le novità:
E’ visibile direttamente nella pagina principale l’ultimo prezzo pagato per il carburante. Questo aiuta quando si è alla ricerca di un distributore che non ci cavi un occhio quando dobbiamo fare il pieno.

Sempre in questa videata, è ora possibile visualizzare le info della app e una breve FAQ per aiutare i meno esperti. Nella gestione spese ora si aggiungono le statistiche e le scadenze. Nella videata principale di gestione spesa sono presenti due frecce. La prima ci porta alla videata di dettaglio per note e altre/spese, la seconda è per l’inserimento scadenze.

Essendo presente una sezione specifica per le statistiche di spesa, è necessario fare una piccola premessa.
Esistono tre tipi di spesa: spese che si effettuano nell’anno e che vorremmo conteggiare egualmente distribuite nell’anno (come ad esempio bollo, assicurazione e altre tasse), spese che pur non essendo annuali vorremmo vedere spalmate nel periodo di statistica e spese che sono da riferire ad un periodo esatto (esempio carburanti, tagliandi, autostrada…)
Normalmente il programma decide il comportamento da tenere in base al fatto che si sia inserito o no, il chilometraggio nella spesa. Se non è inserito, la spesa è distribuita nel periodo, altrimenti è relativa al periodo.
Fanno eccezione a tale comportamento tre icone:
Soldi: se non inserito il chilometraggio considera il tipo spesa distribuito nell’anno
Autostrada e Parcheggio: anche se non si è inserito il chilometraggio, tale spesa è sempre riferita al periodo di inserimento.


Nella gestione altre spese si sono aggiunte quattro nuove icone: Cinghia di distribuzione, convergenza, autostrada e parcheggio.
Questa è la videata delle statistiche. Prende in esame tre periodi. Il periodo più lungo parte dalla data del primo rifornimento e visualizza le spese da tale data fino ad oggi divisa per tipo spesa, un periodo medio pari alla metà del periodo lungo e un periodo breve (la metà del periodo medio). Questi tre periodi danno una idea del trend di spesa.


Questa è invece la videata delle scadenze. E’ ordinata temporalmente e riporta quanto manca alla scadenze e il costo che si era sostenuto per lo stesso intervento. Qui è possibile segnalare quando la scadenze è completata. Normalmente questa operazione non è necessaria, in quanto è il programma stesso che conclude la scadenza quando si inserisce una nuova spesa dello stesso tipo. Ad esempio, quando inserisco il pagamento bollo, la precedente scadenza diventa come completata.

Brando Mattioli

Blogger - Amante della Rete e di tutto ciò che la compone. Appassionato ed emotivo e certe volte alternativo e riflessivo. Sicuramente deciso e insicuro e allo stesso tempo arrogante e spietato.