Bluetooth Bulb

Bluetooth Bulb contiene un chip Bluetooth 4.0 con cui poter interagire e mediante un’ apposita App, disponibile sia per iOS che per Android, si può gestire la quantità di luce emessa e il relativo calore. Grazie alla tecnologia Bluetooth è possibile amministrare il dispositivo in un area di 50 metri quadrati. Al momento non sono stati ancora ufficializzati costi e disponibilità.

[Fonte: Melamorsicata]

Brando Mattioli

Blogger - Amante della Rete e di tutto ciò che la compone. Appassionato ed emotivo e certe volte alternativo e riflessivo. Sicuramente deciso e insicuro e allo stesso tempo arrogante e spietato.