Con Wacom One Lezioni più Divertenti e Interattive

La tavoletta grafica di Wacom consente di interagire in modo più creativo durante le lezioni, scrivendo e disegnando a mano libera. La scuola italiana è stata costretta a proiettarsi nel futuro usando tutti gli asset del digitale con un’accelerazione senza precedenti. Le lezioni online, prima della pandemia, erano infatti poco utilizzate e lasciate all’iniziativa di qualche scuola o insegnante evoluto. Ora è una necessità. A tornare sui banchi di scuola questa volta sono stati i professori che hanno dovuto rapidamente adeguarsi alle lezioni virtuali, adattando le metodologie di insegnamento. 

Non senza qualche difficoltà, almeno all’inizio, la situazione è andata normalizzandosi ma molto ancora si può fare in previsione del possibile rientro a scuola a settembre. Secondo le indicazioni del Ministero dell’Istruzione infatti le lezioni virtuali diventeranno una pratica fissa fino a quando tutti i ragazzi non potranno tornare in classe in sicurezza.

Ecco allora che per aumentare l’interazione con gli studenti e il grado di attenzione anche durante le lezioni in remoto, gli insegnanti possono fare affidamento sulla tavoletta Wacom One. Nata come accessorio per i professionisti della grafica, questo dispositivo diventa un interessante ausilio per svolgere le lezioni in modo più creativo e originale. 

Wacom One consente infatti di personalizzare al massimo le lezioni scrivendo, disegnando schemi, bozze e note sullo schermo. Il tutto in modo semplice e immediato perché si utilizza una penna proprio come se si avesse davanti un foglio di carta. Quello che viene scritto sul display da 13,3 pollici viene digitalizzato e visualizzato in tempo reale sul computer.

E’ la prima tavoletta grafica che può essere connessa ad alcuni modelli di smartphone Android che consente di visualizzare lo schermo del cellulare direttamente su Wacom One. Basta connettere due dispositivi tramite un adattatore aggiuntivo e collegare la tavoletta ad un power bank, il gioco è fatto! Inoltre, le penne di Wacom One e dello smartphone possono essere usate su entrambi i prodotti. In questo modo, la comunicazione con colleghi, compagni di scuola o studenti è ancora più semplice.

Formule matematiche, sottolineature di testi, elaborazioni di immagini, non ci sono limiti alle possibilità offerte dalla tavoletta di Wacom. Inoltre, per le lezioni più artistiche è possibile sfruttare al meglio le capacità creative usando l’app gratuita Bamboo Paper, che di fatto trasforma il display in un vero blocco da disegno.

Insomma, Wacom One permette di spiegare visivamente i concetti in modo che risultino più facili e veloci da comprendere e interagire meglio con i studenti. La tavoletta, distribuita in Italia da Attiva, diventa così un dispositivo molto interessanti per i prof 2.0. Wacom One ha un costo di 409,90 euro ed è compatibile con Mac, PC e alcuni tablet e smartphone Android.

Brando Mattioli

Blogger - Amante della Rete e di tutto ciò che la compone. Appassionato ed emotivo e certe volte alternativo e riflessivo. Sicuramente deciso e insicuro e allo stesso tempo arrogante e spietato.