iotty Festeggia il Successo del suo Primo Anno in Italia

iotty, l’interruttore intelligente Wi-Fi che ha rivoluzionato la smart home, ha conquistato gli italiani. Infatti, l’omonima azienda, originaria di Porcia ma attiva da un solo anno sul nostro mercato dopo il debutto estero negli USA, ha installato migliaia di device in pochi mesi – che rappresentano il 25% del totale a livello europeo – e prevede di ottenere risultati ancora migliori nel 2020.

Il brillante traguardo ottenuto da iotty nel corso del suo primo anno in Italia sono in linea con la crescita del mercato delle soluzioni smart home: secondo le ultime rilevazioni dell’Osservatorio IoT, questo vale ormai 530 milioni di euro, ma soprattutto è cresciuto del 40% rispetto allo scorso anno. Smart Home è ormai un mercato pronto e sarà un trend vincente sia nel 2020 che nei prossimi anni: i consumatori ne apprezzano la comodità e iniziano a ragionare in termini di ecosistema connesso anziché di singolo dispositivo dotato di controllo remoto. iotty si è posizionato alla perfezione in questo contesto perché è un prodotto innovativo che prima non c’era, bello, semplice da installare e da gestire ma, soprattutto, molto utile.

Il successo sul mercato italiano ha un valore speciale per noi

Spiega Edoardo Cesari, co-fondatore di iotty

non solo perché siamo a casa nostra, ma perché da queste parti il consumatore è estremamente esigente e lo si conquista solo unendo utilità, praticità, tecnologia e grande attenzione per il design. Abbiamo grandi progetti di crescita per questo 2020, ma soprattutto vogliamo creare un vero e proprio ecosistema iotty

L’affermazione di iotty è il risultato di diversi fattori. Primo tra tutti il design 100% Made in Italy, che lo rende molto più che un classico interruttore: è un vero e proprio elemento d’arredo che si amalgama alla perfezione con ogni ambiente, grazie alla linea in vetro temperato (disponibile in cinque colori) e all’esclusiva linea in grès porcellanato, presentata durante l’ultimo CES di Las Vegas. Secondo fattore è la disponibilità di una rete di installatori professionali certificati su tutto il territorio nazionale. L’Interruttore può essere installato da sé, bastano un cavo fase e neutro,  ma chi dovesse preferire l’intervento di un professionista, può contare su un servizio che garantisce un lavoro ottimale. Terzo fattore di successo, ma non meno importante, è l’innovazione tecnologica: iotty permette di vivere un’esperienza di illuminazione nuova e personalizzata grazie alle svariate funzioni smart di cui dispone, che permettono di impostare scenari e automazioni in base allo stile di vita dell’utente. Non sono necessarie lampadine smart, le luci di casa sono gestibili comodamente tramite l’app iotty e attraverso i comandi vocali, grazie alla compatibilità con i principali assistenti vocali Amazon Alexa, Google Assistant e i comandi rapidi di Siri. 

L’obiettivo di iotty per l’anno in corso è puntare a consolidare ulteriormente la sua posizione sul mercato italiano e in tutti i Paesi in cui opera, oltre ad un ulteriore ampliamento del portfolio prodotti.

Brando Mattioli

Blogger - Amante della Rete e di tutto ciò che la compone. Appassionato ed emotivo e certe volte alternativo e riflessivo. Sicuramente deciso e insicuro e allo stesso tempo arrogante e spietato.