La Dieta Fruttariana di Steve Jobs

Sin da giovane Jobs, seguiva una dieta a base di frutta, in base all’armonia della filosofia zen.

La sua dieta divenne più specifica dopo aver letto il testo “Il sistema di guarigione della dieta senza muco” di Arnold Ehret. Un libro che tra l’altro è ancora in vendita. Secondo Ehret alcuni cibi producono del muco dannoso per l’organismo e per tale motivo, mangiando determinati cibi, si evita la produzione di quel fluido.

Dopo aver letto quel testo Steve Jobs eliminò qualsiasi tipo di cereale, il riso, il pane e latte. Per qualche settimana mangiò anche soltanto delle mele alternate da giorni di completo digiuno. È probabile che la dieta fruttariana adottata da Kutcher, però, sia la versione classica.

Essa prevede di mangiare un solo tipo di frutta al giorno per 3 o 4 volte nella giornata ed evitare tutto il resto. Sono ammessi anche alcuni tipi di ortaggi come zucca, zucchine, pomodori, cetrioli e peperoni. Alcune persone sono convinte che questa dieta serve a depurare l’organismo ed evita il contrarre di malattie tipiche dell’alimentazione a base di carne.

 

98cd4d9c9e9f19582cd5da748ba31782_thumb_jOBSfi

Fonte:[[shortlink url=”URL not valid.” title=”null”][shortlink url=”http://tinyurl.com/bv4elcu” title=”Melamorsicata”]

lullylu

Fashion Victim e scrupolosa osservatrice di Accessori di Moda, preferibilmente di nicchia e attentamente selezionati. La Moda è fatta per diventare fuori Moda.