Lenovo Annuncia i Nuovi Server Dual Socket con Processori AMD EPYC

Lenovo Data Center Group (DCG) annuncia oggi il lancio dei server a due socket ThinkSystem SR645 e SR665 caratterizzati da maggiori prestazioni e da connettività I/O per gestire i carichi di lavoro determinati dalle maggiori prestazioni. L’annuncio arriva a seguito del lancio sei server single-socket ThinkSystem SR635 e SR655 e rappresenta un ampliamento del portfolio di server Lenovo basati su processori AMD EPYC™ 7002 Series.

Molti settori come i servizi finanziari, il retail e il manifatturiero hanno la necessità di elaborare rapidamente le transazioni, di migliorare l’analisi dei dati e di estendere la capacità del grid-computing, migliorando sempre l’efficienza e tenendo conto dei costi totali di esercizio (TCO). Per rispondere a queste esigenze, Lenovo offre soluzioni infrastrutturali aperte, affidabili e sicure che comprendono server, storage e software ai vertici del settore. Con l’aggiunta dei nuovi server ThinkSystem SR645 e SR665 caratterizzati da un maggior numero di core CPU e da maggiore memoria, Lenovo è in grado di aiutare i clienti a gestire carichi di lavoro con maggiori prestazioni e a migliorare la loro efficienza. 

I nuovi server ThinkSystem sono progettati per carichi di lavoro quali i database in-memory, le analitiche avanzate, la virtualizzazione e l’intelligenza artificiale

Ha dichiarato Kamran Amini, Vice President and General Manager of Server, Storage and Software Defined Infrastructure, di Lenovo Data Center Group.

Grazie all’eccezionale potenza di calcolo, alla velocità e alla capacità di storage interno di questi nuovi server, i clienti saranno in grado di gestire le crescenti esigenze di elaborazione dei dati che caratterizzano i carichi di lavoro di oggi, con la scalabilità che serve per crescere di pari passo con il business

I server ThinkSystem SR645 e SR665 presentano:

  • Tecnologie di nuova generazione incluso il supporto di PCIe® 4 che raddoppia l’ampiezza di banda I/O eliminando i potenziali colli di bottiglia che caratterizzavano i server di generazioni precedenti e accresce le capacità di networking essenziali per applicazioni che richiedono un I/O intensivo
  • Maggiore supporto GPU (fino a 8x NVidia T4s™ da 75W) per un’implementazione efficiente delle analitiche video e di soluzioni di inferenza per l’intelligenza artificiale
  • Maggiore storage interno con un massimo di 40 drive da 2,5” o fino a 32 drive NVMe per soluzioni di software defined storage ad alta densità

L’elevato numero di core consente ai clienti di acquistare un numero minore di server, con conseguenze minore occupazione di spazio e consumi energetici, oltre alla possibilità di ottenere risultati in tempi più rapidi. Questi vantaggi sono particolarmente importanti in specifici settori:

  • Nel settore dei servizi finanziari, normalmente i server sono dislocati in spazi aziendali prossimi alle sale dove si svolgono le transazioni, tipicamente con elevati costi per metro quadro, quindi poter risparmiare sugli ingombri del rack è importante.
  • Nel settore retail, una più rapida analisi del materiale video consente di identificare con maggiore precisione le zone del punto vendita con un traffico di clienti più intenso in modo da posizionare strategicamente i prodotti.
  • Nella manifattura, i processi richiedono efficienza, quindi la capacità di elaborare velocemente i dati delle analitiche consente un migliore controllo di qualità e una maggiore portata. Questo comporta di conseguenza maggiore produttività e una migliore capacità di prevedere gli interventi in garanzia
  • In ambienti che fanno uso di HPC (High Performance Computing), come la ricerca scientifica, una maggiore portata porta a ottenere risultati più rapidamente, e a fare scoperte in tempi più brevi

Tutti i prodotti sono equipaggiati con la suite di sicurezza Lenovo ThinkShield e disponibili con Lenovo TruScale, il data center pagabile a consumo. Per ulteriori informazioni visita www.lenovoxperience.com. 

I nuovi server a due socket Lenovo ThinkSystem utilizzano le prestazioni dei nostri processori AMD EPYC™ di seconda generazione per creare un impatto significativo in quei settori dove prestazioni, ingombri ed efficienza sono fondamentali per il business

Ha dichiarato Dan McNamara, senior vice president and general manager, della server business unit di AMD.

Con l’estensione della linea di prodotti basati su AMD EPYC™, i clienti di Lenovo hanno oggi maggiore scelta di sistemi in grado di rispondere alle esigenze delle aziende in termini di carichi di lavoro

Progettare sistemi di trading con una latenza minima comporta ripensare completamente l’architettura dei server

Ha commentato Donna Yasay, vice president of Marketing, Data Center Group, di Xilinx.

Il nuovo server Lenovo SR665 con processor AMD EPYC e l’architettura real-time Xilinx Alveo basata su FPGA rappresenta una piattaforma ideale per ottenere prestazioni tick-to-trade senza pari. Siamo entusiasti di poter offrire ai trader un nuovo livello di vantaggio competitivo

Nel trading online, arrivare per primi sul mercato consente di essere in cima alla lista degli ordini. In questo ambiente il tempo è letteralmente denaro, ed è tale la competizione che ogni nanosecondo può fare la differenza. Una latenza data-in data-out di 25 nanosecondi per l’IP LDA a 644MHz significa praticamente annullare la latenza nel framework, in modo che la nostra soluzione Raptor FPGA a latenza ultra-bassa di pre-trade risk management possa raggiungere prestazioni mai viste in precedenza

Ha aggiunto William Dallyn, Regional Sales Director and Marketing, Fusion Systems – Raptor Division.

Brando Mattioli

Blogger - Amante della Rete e di tutto ciò che la compone. Appassionato ed emotivo e certe volte alternativo e riflessivo. Sicuramente deciso e insicuro e allo stesso tempo arrogante e spietato.