Mushroom

Siamo nel pieno dell’estate e tra le tante passioni c’è anche quella di andare alla ricerca per boschi di funghi; ma ogni anno accade che cercatori un pò improvvisati si avvelenano o ancora peggio rischiano la vita, raccogliendo e successivamente cibandosi di funghi non commestibili. Esistono corsi specifici, ma da qualche giorno è anche disponibile un applicazione che grazie a all’intelligenza artificiale ci permette, di identificare il fungo appena trovato: Mushroom.

Una volta trovato il fungo basterà infatti effettuare una foto mediante l’applicazione e lei la comparerà con un database online. Un’ottima idea per avere una verifica veloce. Invitiamo comunque ad essere cauti e nel caso rimangano dubbi o perplessità prima di cucinarli fateli controllare ad uno dei tanti centri micologici disponibili in Italia.

Mushroom pesa 39,7 MB ed è scaricabile per 3,49 € dall’App Store.

Brando Mattioli

Blogger - Amante della Rete e di tutto ciò che la compone. Appassionato ed emotivo e certe volte alternativo e riflessivo. Sicuramente deciso e insicuro e allo stesso tempo arrogante e spietato.