Netatmo Garantisce la Sicurezza Domestica nel Rispetto delle Normative

Sia la Videocamera Interna Intelligente che le Videocamere Esterne Intelligenti con o senza sirena dell’azienda proteggono non solo l’abitazione ma anche i dati degli utenti e la loro privacy. I prodotti smart per la sicurezza di casa sono sempre più diffusi nelle case italiane. Infatti, secondo i dati di una recente indagine di Netatmo[1], il 41% degli italiani tra i 25 e 55 d’età possiede già un prodotto intelligente di questo genere e il 24% dei rispondenti ha intenzione di acquistarne uno nel 2021.

Molti utenti optano per le videocamere di sicurezza intelligenti che permettono di tenere la propria abitazione sotto controllo anche quando si è fuori casa e proteggerla da eventuali intrusi. Tuttavia, l’utente deve tenere in considerazione alcune normative importanti, come ad esempio il GDPR. Un regolamento che deve essere rispettato nel momento nel quale viene effettuata l’installazione del prodotto, ma anche durante l’uso del dispositivo.

Secondo la normativa, innanzitutto i fruitori dello spazio devono essere informati in merito all’attivazione della telecamera nell’area interessata. Per esempio, se la videocamera esterna riprende anche i pedoni che camminano sulla strada o se viene monitorata una parte comune del condominio, le persone devono sapere della presenza del dispositivo. L’avviso avviene tipicamente tramite cartellonistica e segnaletica apposita.
Inoltre, l’utente deve ricordarsi che i dati raccolti per il fine di videosorveglianza devono essere utilizzati unicamente per questo scopo e la conservazione delle immagini deve avvenire su appositi supporti di memoria che garantiscano l’archiviazione sicura e accesso privato.

Le videocamere di Netatmo – sia quella di sicurezza interna che quelle per l’esterno con e senza la sirena – seguono il principio security by design e rispettano tutti i regolamenti relativi alla privacy e alla sicurezza dei dati.

Le Videocamere Esterne Intelligenti sono dotate della funzionalità Alert-Zones che permette di scegliere esattamente quali zone della casa tenere sott’occhio, cioè anche se il campo visivo della videocamera si estende e permette di vedere chi passa in strada, essi non saranno registrati, rispettando così la loro privacy. La Videocamera Interna Intelligente, invece, è dotata dell’algoritmo di riconoscimento facciale che permette all’utente di personalizzare l’attivazione della registrazione. Per esempio, il dispositivo può distinguere tra persone conosciute e intrusi. L’utente può attivare la registrazione solo quando viene rilevato un volto sconosciuto e disattivarla per i volti familiari, offrendo loro la totale tranquillità nella privacy.

Inoltre, tutte le videocamere di Netatmo sono dotate del sistema di archiviazione locale su MicroSD card, offrendo una maggiore sicurezza dei dati. Il cloud rappresenta un’alternativa per il salvataggio dei filmati, ma l’utente Netatmo non è obbligato e può scegliere l’opzione più adatta alle proprie esigenze.

[1] Indagine di Netatmo realizzato ad aprile-maggio 2021 in collaborazione con Dynata su campione rappresentativo di oltre 1000 persone con un’età compresa tra i 25 e i 55 anni

About Brando Mattioli

Blogger - Amante della Rete e di tutto ciò che la compone. Appassionato ed emotivo e certe volte alternativo e riflessivo. Sicuramente deciso e insicuro e allo stesso tempo arrogante e spietato.