Netatmo: Privacy e Sicurezza dei Dati sotto Controllo

Si stima che entro la fine del 2019, in tutto il mondo saranno attivi circa 14,2 miliardi di dispositivi connessi. Già nel 2018 in Italia il mercato della Smart Home ha raggiunto la quota di 380 milioni di euro e il 41% degli italiani possiede almeno un oggetto “smart” in casa.

Alla base di questo trend ci sono i numerosi vantaggi apportati dai dispositivi intelligenti: grazie agli algoritmi di Intelligenza Artificiale e alla connessione a Internet, possono essere controllati a distanza, sono più efficienti e facilitano la vita quotidiana.

Tuttavia, secondo uno studio dell’Osservatorio Internet of Things del Politecnico di Milano il 51% dei consumatori è preoccupato per i pericoli legati alla violazione della propria privacy e ai cyber attacchi da parte di hacker. La domanda principale che ci si pone è relativa alla tipologia di dati che vengono raccolti dai propri dispositivi IoT e come vengono gestiti. Pertanto, gli utenti desiderano adottare soluzioni intelligenti che garantiscano la migliore protezione per la propria sicurezza. 

Rispettare la privacy degli utenti prima di creare i prodotti

Netatmo, azienda leader di prodotti per la smart home, progetta dispositivi che rispondono perfettamente alle esigenze degli utenti in termini di sicurezza e privacy, attraverso la messa in pratica dei principi di “security by design” e “privacy by design”. Queste tematiche vengono affrontate fin dalla fase di progettazione dei prodotti e l’azienda assicura di raccogliere il minor numero di dati sensibili, richiedendo solo quelli necessari al corretto funzionamento dei dispositivi. Le informazioni personali come il nome, l’età o l’indirizzo, per esempio, in questo caso non sono necessari per la creazione del proprio account.

La Videocamera Interna Intelligente, a differenza di altre telecamere di sicurezza che rilevano i movimenti di ciascun membro della famiglia, registra i video secondo le preferenze dei clienti. Grazie alla funzione di riconoscimento facciale, questo dispositivo può distinguere i volti conosciuti dagli intrusi. In questo modo, gli utenti possono attivare la registrazione esclusivamente quando la videocamera individua un volto sconosciuto e disattivarla nel caso in cui nell’abitazione ci siano altri familiari, così che possano rilassarsi e godersi l’intimità della loro casa.

Considerare la sicurezza dei dati dalla fase di progettazione dei prodotti

Grazie alla strategia “security by design”, Netatmo garantisce la sicurezza dei dati dei propri utenti. I potenziali rischi vengono analizzati e anticipati fin dalle prime fasi di progettazione del prodotto. Per proteggere i dati sensibili vengono messe in pratica diverse modalità:

  • Archiviazione locale dei video

Gli utenti che possiedono la Videocamera Interna Intelligente vogliono assicurarsi che i video registrati rimangano confidenziali. Per questo motivo i prodotti di Netatmo memorizzano le registrazioni localmente su una scheda microSD crittografata già inclusa nei dispositivi.

  • Chiave di identificazione unica per prodotto

Molti dispositivi IoT sono vengono venduti con username e password impostate di default, spesso prevedibili, che dovrebbero essere cambiate al momento dell’istallazione del dispositivo. Ma non sempre ciò viene messo in pratica e può dare origine a molti problemi di sicurezza in quanto i malintenzionati possono facilmente hackerare i prodotti e prenderne il controllo. A differenza di altre aziende, Netatmo non progetta i propri dispositivi con un sistema di password predefinito ma ognuno è preprogrammato con una chiave di identificazione unica e complessa che evita il rischio di hacking. Questa chiave è integrata ai prodotti e non può essere replicata.

  • Comunicazione criptata 

Per proteggere i dati degli utenti, le comunicazioni tra server, smartphone e dispostivi sono criptate. Le informazioni sono quindi protette e non sono accessibili ai malintenzionati.

  • Aggiornamenti software automatici

Netatmo aggiorna regolarmente i software di tutti i propri prodotti, anche quelli già disponibili sul mercato, in modo automatico e gratuito e permettono agli utenti di beneficiare delle tecnologie più avanzate e sicure.

  • Controlli esterni sulla sicurezza

Per garantire un alto livello di protezione, Netatmo collabora con centri di valutazione esterni autorizzati che effettuano test di intrusione sui prodotti e analizzano come i dispositivi reagiscono a diverse minacce. 

Una comunicazione trasparente tra Netatmo e i suoi utenti

Una comunicazione fluida tra l’azienda e i propri clienti è fondamentale per mantenere il massimo livello di sicurezza. Netatmo segue diversi metodi per fare in modo che ciò accada. Uno di questi è la possibilità di segnalare in autonomia al team IT aziendale un’eventuale falla di sicurezza nel proprio dispositivo, inviando una mail all’indirizzo security@netatmo.com. I tecnici avranno 90 giorni di tempo per correggere le vulnerabilità.

Inoltre, l’azienda invia una mail ai propri utenti per avvisarli se qualcuno accede al proprio account da un nuovo dispositivo o se c’è stato un tentativo di resettare i propri prodotti e offre un supporto per la creazione di una password sicura per l’account Netatmo personale.

Brando Mattioli

Blogger - Amante della Rete e di tutto ciò che la compone. Appassionato ed emotivo e certe volte alternativo e riflessivo. Sicuramente deciso e insicuro e allo stesso tempo arrogante e spietato.