Philo: Battery [Recensione]

Ed eccoci ad un nuovo appuntamento con le Recensioni Branzilla, rubrica nella quale presentiamo accessori dedicati ai nostri prodotti Apple, Samsung e Gadget Hi-Tech. Oggi siamo qui a testare e recensire Philo Battery.

Packaging: La confezione ha la forma di un parallelepipedo, in cartoncino spesso di colore prevalentemente bianco e con la facciata frontale trasparente. Il design del packaging viene “spezzato” da un’ulteriore cartoncino sottile, di colore verde fluo, che ne ricopre per metà la confezione principale. Ogni facciata del cartoncino colorato è caratterizzata da dettagli:

  • Frontale: sezione trasparente dove viene mostrato il contenuto e sul lato stilizzato parte del laccetto (in dotazione) mentre poco più sotto un banner che riporta: “Cell powered by LG – for all types of smartphones”.
  • Laterale destro/sinistro: viene riprodotto il logo “GoPhilo” (una forbice) e relativo sito internet (www.gophilo.com)
  • Posteriore: breve descrizione del prodotto disponibile in 8 lingue (inglese, francese, spagnolo, italiano,portoghese, russo, arabo e cinese), principali canali aziendali social (Facebook e Instagram) e la scritta “Designed in Italy – Made with passion”
  • Sottostante: Oltre al codice a barre identificativo del prodotto, il codice interno (PH014YE), e tutte le certificazioni e indicazioni di smaltimento del prodotto

Rimosso il cartoncino colorato, rimane il parallelepipedo bianco con in grande evidenza la facciata principale dove, grazie al colore fluo, ne svetta il contenuto. Anche qui, ogni facciata della confezione racchiude informazioni e dettagli:

  • Frontale: In alto scritta bianca “Philo” e poco più sotto in colore nero “Neon Battery”; mentre nella parte finale trova spazio una piccola pellicola con la scritta “Open” per permettere l’apertura a “scrigno” della confezione.
  • Lato Destro: sono presenti due badge stilizzanti la capacità della battery bank (2600mAh / INPUT 5V/1A / OUTPUT 5V/1A) e la presenza del cavo Micro USB
  • Lato Sinistro: anche qui sono presenti due badge stilizzanti una coccarda “Premium Cell Battery” e la “String” ovvero che in dotazione è presente il laccetto (ovviamente dello stesso colore della battery bank)
  • Posteriore: viene rappresentata in modo stilizzata la battery bank con relativo laccetto

Prodotto: Aperta la confezione, la batteria è adagiata su un supporto sagomato in plastica bianca e a fianco trova spazio in modo ben visibile il laccetto colorato. La batteria ha le dimensioni circa di un rossetto e ne richiama vagamente l’estetica poichè viene “spezzato” in due: la parte inferiore si presenta di colore verde fluo mentre la parte superiore è semitrasparente opaca. Si intravede infatti al suo interno una batteria stilo di colore verde collegata al circuito dove garantisce l’ingresso della cavetteria. Nella parte trasparente è impresso il logo aziendale (forbice) mentre in quella verde fluo la scritta “Philo”. Sono inoltre presenti anche due piccoli fori per permettere, a chi fosse interessato, l’inserimento del laccetto colorato.

Immediata l’alta qualità dei materiali utilizzati inoltre la Philo Battery risulta essere piacevole al tatto facendo percepire una delicatezza unica. La parte colorata risulta essere creata in materiale soft touch e quindi gradevole da tenere in mano, delicata ma allo stesso tempo resistente e senza sbavature di stampa. Da evidenziare che all’interno della confezione oltre alla battery bank e al laccetto è anche presente un cavo USB-Micro USB e relativo foglietto illustrativo (riportante contenuto della confezione, dispositivi supportati, specifiche tecniche, istruzioni, conservazione, attenzioni e garanzia).

Considerazioni: Non è la prima volta che mi trovo a recensire prodotti Philo e nuovamente posso confermare l’attenzione e la cura ad ogni piccolo dettagli. Packaging perfetto: pulito, lineare, ma allo stesso tempo intuitivo e che permette all’ipotetico cliente di poter visionare il prodotto senza aprire la confezione. Chiaro: ogni dettaglio, tecnico o di contenuto sono impressi sulla confezione.

La batteria è piacevole al tatto grazie al trattamento soft touch, “fresca” e gradevole per quanto concerne i colori proposti. Curiosa per come è stata sviluppata (metà fluo e metà semitrasparente con la possibilità di intravedere i componenti interni). Utile anche la presenza del laccetto ma sopratutto del cavetto in dotazione, piccolo e compatto. Un mix di caratteristiche che rendono questo prodotto perfetto sotto ogni punto di vista e da avere assolutamente nella propria borsetta o zaino.

Ed eccoci ad un nuovo appuntamento con le Recensioni Branzilla, rubrica nella quale presentiamo accessori dedicati ai nostri prodotti Apple, Samsung e Gadget Hi-Tech. Oggi siamo qui a testare e recensire Philo Battery. Packaging: La confezione ha la forma di un parallelepipedo, in cartoncino spesso di colore prevalentemente bianco e con la facciata frontale trasparente. Il design del packaging viene "spezzato" da un'ulteriore cartoncino sottile, di colore verde fluo, che ne ricopre per metà la confezione principale. Ogni facciata del cartoncino colorato è caratterizzata da dettagli: Frontale: sezione trasparente dove viene mostrato il contenuto e sul lato stilizzato parte del laccetto (in…

Score

Packaging/Estetica - 100%
Funzionalità - 100%
Qualità dei Materiali Utilizzati - 100%
Prezzo - 100%

100%

Voto Utenti : 4.75 ( 1 voti)

Brando Mattioli

Blogger - Amante della Rete e di tutto ciò che la compone. Appassionato ed emotivo e certe volte alternativo e riflessivo. Sicuramente deciso e insicuro e allo stesso tempo arrogante e spietato.