Tripsy

Oggi vogliamo segnalarvi una nuova app creata e sviluppata da alcuni ragazzi modenesi: Tripsy. Una startup che mette in contatto viaggiatori e abitanti. Il messaggio è quello di costituire un portale che connette le persone di un dato territorio con chi vuole fare un viaggio “non convenzionale”.

Stampa

Da una parte quindi le persone che conoscono, vivono e amano il proprio territorio e dall’altro chi, mosso dalla voglia di vedere qualcosa di nuovo, si affida a “guide informali”, ovvero i cittadini, vogliosi di condividere e raccontare la propria città. Il co-fondatore di questa nuova app ha dichiarato:

Tripsy non vuole diventare un tour operator ma una vera e propria community di persone che hanno voglia di esperienze autentiche, uniche, non standardizzate. L’idea è nata perché i soci fondatori sono amanti del viaggio e negli anni, siamo arrivati tutti alla stessa conclusione: non è (solo) una foto, un museo, un panorama che ti rimane nel cuore dopo un viaggio… sono soprattutto le esperienze personali e uniche che ti capitano casualmente a fare di quel viaggio specifico un’esperienza indimenticabile. E spesso quest’esperienza unica ha a che fare con l’aver passato del tempo con uno sconosciuto che ti ha fatto scoprire qualcosa di personale e profondo di quel luogo.

Anche il nostro blog è Made in Modena con piacere vi proponiamo nuove idee nate da giovani modenesi come noi.

lullylu

Fashion Victim e scrupolosa osservatrice di Accessori di Moda, preferibilmente di nicchia e attentamente selezionati. La Moda è fatta per diventare fuori Moda.