pezzidiricambio24.it

Partnership Strategica tra la App Consiglio dal Medico e FAB

Il Fondo Assistenza e Benessere rafforza il proprio ruolo di “referente salute” dei propri aderenti grazie all’innovazione nel rapporto medico-paziente offerta da Consiglio dal Medico. Primo esempio al mondo di integrazione strutturale di un servizio di mobile health advice all’interno di un piano sanitario. Il welfare pubblico è sempre meno in grado di rispondere alle esigenze dei cittadini e la crisi ha drammaticamente impattato la capacità delle famiglie di compensare questo arretramento della sanità integrativa e i servizi ad essa associati acquisiscono un ruolo sempre più importante e imprescindibile.

screen322x572

In questo contesto il Fondo Assistenza e Benessere (FAB), realtà consolidata con più di 17.234 Soci Assistiti, sta avviando un ambizioso percorso di digital strategy che possa consentire sempre più di offrire ai propri aderenti tranquillità e protezione della propria salute. Una tappa importante di questo percorso di innovazione è rappresentato dall’accordo di collaborazione appena stipulato con Consiglio Digitale srl. Start up giovane ed innovativa che ha lanciato Consiglio dal Medico : la prima App iOS che permette, 24 ore su 24 in tutti i giorni della settimana, di fare domande e chattare con differenti medici specializzati, consentendo di consultare i profili di più di 500 specialisti qualificati, confrontarsi e interagire con loro in maniera veloce e assolutamente anonima.

Nei prossimi mesi tutti gli aderenti a FAB avranno a disposizione l’App Consiglio dal Medico e i primi 5 consigli richiesti nel corso dell’anno saranno integralmente rimborsati dal Fondo. L’incorporazione nella sanità integrativa di questo servizio di mobile –health rappresenta un elemento di forte innovazione, non sono a livello italiano, consentendo alla sanità integrativa di iniziare a sfruttare le potenzialità della sharing economy e dell’omnichannel che ormai dettano il passo in tanti altri settori dell’economia.

Dalle ricerche emerge che quattro persone su cinque, quando hanno dubbi sulla propria salute, cercano informazioni mediche on-line, ma purtroppo quello che trovano è spesso poco affidabile e in contraddizione, oltre a richiedere molto tempo per la ricerca. FAB attraverso la collaborazione con Consiglio dal Medico offre una soluzione radicalmente innovativa a questo problema: la possibilità di reperire informazioni affidabili, in modo facile e rapido direttamente sul proprio telefono, come e quando si vuole.

“FAB – ha sottolineato il Presidente del Consiglio Direttivo Adriano Coppa – è un Fondo integrativo del Servizio Sanitario Nazionale il cui scopo è la predisposizione e l’attuazione di prestazioni sanitarie ed assistenziali ai propri Soci e Assistiti, senza scopo di lucro e con finalità di solidarietà e mutualità sociale. Il Fondo – ha proseguito Coppa – garantisce diversi livelli di prestazioni integrative, complementari e sostitutive a quelle pubbliche o di altri enti di Sanità Integrativa, in risposta ai bisogni concreti della collettività. L’invecchiamento della popolazione e l’allungamento della vita media degli individui, ad esempio, sono fenomeni sociali irreversibili, con ripercussioni di natura economica, e impongono che vengano disposte prestazioni assistenziali pubbliche o private in caso di bisogno. FAB si occupa, in tal senso, di garantire prestazioni socio-assistenziali con rilevanza sanitaria che rispondano a queste necessità, senza trascurare, accanto alla sfera dell’assistenza, quella della prevenzione, attraverso percorsi di educazione sanitaria per il singolo e per la famiglia. Nell’ottica di una risposta reale alle esigenze dei propri Assisti, inoltre, il Fondo offre ora un servizio completo finalizzato ad una fruibilità integrata delle prestazioni, anche a livello tecnologico”.

“Consiglio dal Medico – ha spiegato il fondatore Andrea Silvello – fin dal suo avvio è stata pensata per integrarsi nella value proposition assicurativa salute per poter ottimizzare nel migliore dei modi i rapporti con il cittadino che possono riassumersi brevemente in tre importanti aspetti:

  • Un servizio aggiuntivo di consigli e chat con medici specialisti offerti come prestazioni agli aderenti al Fondo o assicurati della Compagnia;
  • Uno degli elementi fondanti di un nuovo approccio al processo di presa in carico diretta di una prestazione chiesta dal cliente attraverso, da un lato, la geolocalizzazione di medici e strutture sanitarie e, dall’altro, la sistematica valutazione di queste realtà da parte degli utenti integrata nelle schede di ciascuna di queste presenti nell’App;
  • Door Opener per la successiva adesione al fondo o vendita della polizza.

Sono estremamente orgoglioso di aver avviato questa collaborazione con FAB, indiscutibilmente una delle realtà più innovative e di successo nella sanità integrativa italiana”.

[app 718149616]

Brando Mattioli

Blogger – Amante della Rete e di tutto ciò che la compone.
Appassionato ed emotivo e certe volte alternativo e riflessivo. Sicuramente deciso e insicuro e allo stesso tempo arrogante e spietato.