USB Killer

Sarà una conseguenza dei pazzi sconti del Black Friday? Forse si o forse no, ma rapidamente sta sbancando in America attraverso i più famosi e importanti siti d’acquisto sfruttati per l’ e-commerce come AliExpress, una semplicissima (all’esterno) USB, volgarmente chiamata: chiavetta o pennetta. Scrivo quest’articolo non per informarvi su cosa sia una Universal Serial Bus, bensì sui danni che può recare in particolare questa PenDrive soprannominata per l’ appunto USB Killer.

usb-killer

Ebbene si, i più grandi geni, appassionati ma anche folli e fanatici della tecnologia informatica hanno realizzato un dispositivo che distrugge volontariamente, completamente e istantaneamente (meno di un secondo all’ incirca) qualsiasi tipo di console, Pc, MacBook, casse che siano collegate a questa macchina da guerra dopo averla riconosciuta. Com’è possibile tutto ciò? La magia non c’entra nulla, semplicemente è tutta una questione di fisica e di un trasferimento alterato ma continuo di energia.

In breve: una volta collegata la Pendrive (Killer) al pc o simili dispositivi compatibili, i Volt rilasciati dall’attacco usb aumenteranno, ma non potendo attraversare la chiavetta, che sopporta un massimo di 5 Volt, rimbalzeranno indietro all’ interno della scheda madre provocando una scintilla con il conseguente corto circuito della macchina. Quanto si spende in media? Il prezzo per questa semplicissima “bomba” è davvero molto elevato considerata l’utilità e la qualità del prodotto che può essere realizzato attraverso il “Fai Da Te” ma è comunque disponibile al costo di 70 euro.

Diego Castelluccio

Diego Castelluccio, studente presso la facoltà di Informatica di Torino.

Conctat us:
iverson-95@hotmail.it