WWDC Giugno 2015: Ecco le Novità!

Ieri si è tenuto il tanto atteso Keynote di Apple e come sempre ha presentato tantissime novità e aggiornamenti immediati e non solo. Vediamo di sintetizzare in questo articolo i passi salienti di questo ultimo evento Apple:

  • El Capitan – Nuova versione di OS X 10.11
  • iOS 9
  • WatchOS 2
  • Swift 2

El Capitan – OS X 10.11: E’ questo il nome in codice del nuovo sistema operativo che deriva da una montagna alta più di 2000 metri presente nel parco di Yosemite in California, evidenziando simbolicamente la volontà di raggiungere vette più alte di Yosemite stesso. Il nuovo OS X è stato ottimizzato e vede l’integrazione di Metal, come in iOS, per migliorare i processi grafici. Le app si avviano più velocemente, come anche i passaggi da app ad app o come l’apertura dei PDF. Presente la funzione Split View che permette di gestire lo schermo tra le varie app. Perfezionato Mission Controll per una gestione migliore della modalità aerea delle finestre. Mail ha ricevuto qualche funzione in più (gesture per esempio), Spotlight ora integra la semantica, mentre le Note permettono il disegno a mano libera e le immagini in Foto possono essere modificate con sistemi di editing di terzi rimanendo però in app. Molte altre novità arriveranno nei prossimi mesi. A luglio è prevista la prima beta pubblica (al momento è disponibile solo per sviluppatori); mentre a settembre sarà possibile scaricarlo gratuitamente dal Mac App Store.

os-x-el-capitan-logo-610x365

iOS 9: Probabilmente era questo il tema più atteso dal Keynote ed Apple non si è fatta attendere. Il nuovo sistema operativo è stato ottimizzato e reso ancora più sicuro. Pensate che iOS 9 può essere utilizzato anche su iPhone 4S, un telefono di ormai 4 anni. La prima grande novità di iOS 9 è la nuova icona dell’app News. Apple ha posto maggiore attenzione sul mondo dell’informazione, permettendo con questa app di informarsi e approfondire su un nutrito listato di giornali con l’obiettivo di creare riviste interattive spingendo notevolmente la rivoluzione editoriale. Nell’app Note oltre al classico layout per comporre il testo, ora vi è la possibilità di inserire foto, mappe, siti e disegnare a mano libera. App Mappe ha integrato i percorsi dei mezzi pubblici e una migliore gestione dei punti di interesse.  Lieve modifica per quanto concerne Passbook che oltre a gestire Apple Pay, aggiunge una nuova funzione del servizio di pagamenti elettronici. Ora è possibile gestire le carte regalo e la raccolta punti. Per chi è in possesso di un iPad sono state implementate le funzioni come Slide Over e Split View, ovvero è possibile dividere lo schermo del tablet a metà e usare due app contemporaneamente (questo però da iPad Air 2 in sù) mentre con la funzione Picture in Picture è possibile per esempio durante una videochiamata di FaceTime lasciarla in primo piano mentre si utilizzano altre app. Arriva Proactive di Siri, ovvero l’assistente digitale di apple comprende meglio la semantica. Carina e interessante la funzione Low Power che permette di avere un ora di autonomia in più in caso d’emergenza. Molte altre novità completano questo nuovo sistema operativo che arriverà ufficialmente e gratuitamente a Settembre.

iOS-9-main

WatchOS 2: Se un tempo l’unico protagonista dei Keynote di Apple era solo OS X, negli ultimi anni si è aggiunto iOS e da ieri sera anche WatchOS, ovvero tutte le novità che riguardano l’Apple Watch. Gli utenti potranno impostare una foto come sfondo per poi posizionarci sopra un orologio; ma Apple ha pensato anche di aggiungere nuove grafiche che mostrano un paesaggio che in base all’ora modifica la luminosità del paesaggio stesso: la notte il paesaggio si rabbuia e di giorno si illumina e con le nuove API la società di Cupertino permette agli sviluppatori di inserire nuovi elementi grafici. Mentre con Time Travel è possibile visionare gli appuntamenti, osservare cosa accadrà o cosa accadeva ad un preciso orario (l’ideale per Lullylu che così sostituirà il suo Moleskine ndr) e con l’integrazione di altre app come meteo, voli aerei ecc. Integrazione migliorata di Siri e la presentazione della modalità Nightstand, posizionato l’orologio di traverso per ricaricarlo, anzichè spegnersi come prima, ora apparirà una sveglia e un orologio. WatchOS 2 arriverà a partire da Settembre.

image-watchOS-2

Swift 2: La società ha deciso di trasformare questo progetto in Open Source, tutti potranno partecipare al suo miglioramento e adottarlo per la creazione di applicazioni. Infine Apple ha accorpato le iscrizioni ai programmi di sviluppo; in poche parole con un unico abbonamento annuale da 99€ sarà possibile accedere alle SDK e le risorse per sviluppare OS X, iOS e WatchOS.

13166-7654-9e83df6d3263322a35592263a22bc0d8b54d1483_large_2x-l

Per chi ieri non avesse avuto la possibilità di vedere il Keynote di Apple, è possibile rivederlo sul sito Apple.

loading...

Brando Mattioli

Blogger - Amante della Rete e di tutto ciò che la compone. Appassionato ed emotivo e certe volte alternativo e riflessivo. Sicuramente deciso e insicuro e allo stesso tempo arrogante e spietato.